5 cose da fare all’Acquario di Cattolica

CattolicaDurante le vacanze sulla riviera romagnola una tappa d’obbligo è una visita all’Acquario di Cattolica. Diversi percorsi ed eperienze personali e spettacolari sono pronte a rendere indimenticabile le vacanze.

Tra le altre cose molti degli Hotel 2 stelle Cattolica e più offrono convenzioni con la struttura affinchè i gruppi e le famiglie, ma non solo, possano usufruire di ulteriori vantaggi. Se abbiamo in programma di soggiornare a Cattolica non dimentichiamo di approfittare di queste importanti convenzioni offerte. Alcune strutture convenzionate tra Cattolica e Gabicce hanno realizzato anche le speciali Sharky Room, le stanze tematiche che faranno impazzire i bambini durante il soggiorno. Tutto in queste stanze è ispirato al meraviglioso mondo marino: fondali, coralli, meduse, squali e molto altro ancora.

Ad oggi l’Acquario di Cattolica risulta essere il più grande del Mare Adriatico e il secondo acquario in Italia. Questi primati sono dovuti alla sua folta popolazione di animali: quasi 3000 esemplari di 400 specie differenti. Le vasche contengono 2.500.000 litri di acqua marina.

Cosa si può fare all’interno dell’Acquario di Cattolica? Si possono vivere diverse esperienze in un luogo solo. Ecco le più interessanti per questa stagione.

  1. Seguire uno dei percorsi disponibili alla scoperta del mondo sottomarino e dei suoi abitanti. Il percorso blu vi porta a diretto contatto con splendidi esemplari di squali, pinguini, tartarughe e meduse all’interno di ambienti ricreati in vasche che offrono un’osservazione capillare. Il percorso giallo offre la possibilità di vedere da vicino caimani e lontre soprattutto, specie che sono a rischio. Lungo il percorso verde si possono incontrare curiosi esemplari di camaleonti, rane, insetti, serpenti e altri animali esotici. Novità di quest’anno è il percorso viola che ospita la mostra “Squali predatori perfetti”, un modo nuovo di conoscere una specie temuta, ma di grande fascino.
  2. In specifici orari, differenti a seconda della specie, è possibile osservare gli animali durante i loro pasti. Un esperto dell’acquario potranno accompagnarti alla scoperta del pasto di squali, lontre, pinguini e trigoni.
  3. Fare un’immersione con gli squali è un’esperienza incredibile per chiunque. Presso l’Acquario di Cattolica è possibile immergersi in una gabbia con una speciale muta per incontrare faccia a faccia splendidi esemplari di squalo.
  4. Dopo esser entrati in contatto con tante specie animali potrebbe venirti il desiderio di fare qualcosa per proteggerle e conservarle. L’Acquario di Cattolica ha tra i suoi obiettivi anche la conservazione e la tutela delle specie a rischio e tutti possiamo dare il nostro contributo per migliorare le condizioni e le aspettative di vita dei nostri amici animali.
  5. Anche l’esterno dell’edificio che ospita l’Acquario merita una sosta di osservazione durante le nostre vacanze. Il palazzo ricorda un insieme di navi e porta la firma dell’architetto Clemente Busiri-Vici. Il motivo della sua costruzione è come colonia per gli italiani all’estero.

I prezzi di ingresso all’Acquario di Cattolica vanno dai 16 ai 20 euro. Esistono poi diverse convenzioni con hotel e agenzie, iscrizioni ad associazioni e l’appartenenza ad un gruppo numeroso che permettono di ottenere interessanti scontistiche sulle tariffe standard.